Ciglia finte a nastro 101: tutto quello che dovete sapere!

aprile 14, 2017

Argomento di cui ho parlato in diverse occasioni sul mio blog: CIGLIA FINTE!
Io le adoro, le utilizzo molto spesso e nel corso del tempo ho imparato ad utilizzarle, curarle e mi sono informata sui diversi tipi esistenti e i trucchetti che molte usano.



In moltissime comunque mi avete scritto che, chi per mancanza di tempo, chi di praticità, spesso rinunciate ad utilizzarle, altre ancora ho visto che ci provano, ma magari senza troppa cognizione, e così sbagliano e si convincono che le ciglia finte siano il demonio (questa ero anche io prima di capirci qualcosa).
Proprio per voi ho voluto scrivere questo post, che sarà bello lungo per potervi dire tutto quel che so e che ho imparato sulle ciglia finte, e magari per tentare di convertirvi :P

Prima di tutto leggete dal titolo che si parlerà di ciglia a nastro.
Cosa sono?
Volgarmente, quelle che coprono tutto l'occhio, formate da una banda unica.
Esistono anche le ciglia finte a ciuffetti, ma non avendo grandissima praticità e affinità con quelle, e volendoci decisamente più tempo per applicarle e più manualità, io consiglio sempre quelle a nastro appunto per la semplicità e praticità nell'applicazione. Oltretutto è più semplice reperire delle ciglia finte a nastro di media e buona qualità rispetto a quelle a ciuffetto a mio parere.

Moltissime per esempio le trovate su Carethy, uno shop che ho scoperto da poco e che ha marchi non reperibili qui in Italia, tra i quali Ardell, Eylure, Essence, Catrice, Kiss e altri a prezzi ridicoli!

Dunque ora vediamo quanti e quali sono i diversi tipi e materiali di ciglia finte a nastro.

Le più economiche e semplici da reperire: le ciglia finte sintetiche. Sono normalmente le meno malleabili e le più rigide, con l'effetto più "artificiale" anche se non è impossibile trovarne di naturali.
La banda generalmente è poco sottile e malleabile e spesso sono usa e getta, o comunque riutilizzabili pochissime volte.
Esempio di ciglia finte sintetiche. Kiko Natural 01 €5,95

Nella fascia alta troviamo le ciglia finte in pelo animale (normalmente visone): sono decisamente più naturali, lavorate in maniera da somigliare molto alle ciglia umane per lunghezza, consistenza e densità. Dunque sono più leggere di quelle sintetiche, motivo per cui normalmente la banda di questo tipo di ciglia finte è più sottile e risulta più comoda una volta applicate.

Esempio Velour mink lashes. Circa 20$

Sono inoltre opache, e l'unico punto a sfavore di questo tipo di ciglia è che nel corso del tempo tendono a perdere la loro piega (questo ovviamente dopo ripetuti utilizzi).

Vi sono poi le ciglia finte in pelo umano, che viaggiano su una fascia di prezzo più bassa rispetto alle precedenti. Ovviamente l'effetto rimane molto naturale, ma tutto dipende dalla lavorazione e dallo stile che scegliete.
Sherani Lashes #46

Le ciglia applicate

Ultima categoria è quella delle Silk Lashes, ciglia finte di seta che hanno la caratteristica di essere molto resistenti, tanto da poter essere indossate praticamente in ogni occasione. Sono generalmente più folte alla base e più rade e sottili alla fine, così da risultare molto naturali.

Resistono per più applicazioni, hanno un finish più lucido rispetto agli altri tipi di ciglia finte e colore molto intenso. Sono anche tra le più costose.

Le ciglia finte a nastro si trovano inoltre con banda colorata (nera generalmente) o trasparente.
Quelle con banda trasparente sono quelle che meglio si fondono con le ciglia naturali, mentre le prime sono ottime se utilizzate con una bella riga di eyeliner, e danno sicuramente più intensità allo sguardo proprio alla base delle ciglia.

Come dicevo, le più facili da reperire sono certamente le ciglia sintetiche, che non sono comunque sinonimo di cattiva qualità.
Queste ad esempio sono sintetiche ma somigliano molto a ciglia in pelo umano o animale. La differenza sta nella banda, che è nera e piuttosto spessa, dunque abbastanza pesante sull'occhio. Il prezzo? 2€ per 5 paia.

Passiamo adesso all'applicazione!
In linea di massima ognuno fa come rimane comodo, ma i metodi più utilizzati sono 3.
- Partire applicando l'angolo esterno, procedendo verso l'interno;
- partire applicando l'angolo interno procedendo verso l'esterno oppure
- partire dal centro.

Prima però di applicare le ciglia finte è sempre bene fare una prova per capire se la lunghezza della banda è giusta per il nostro occhio. Nel caso fosse troppo lunga (nella stramaggioranza dei casi la banda è troppo lunga, meno spesso risulta troppo corta) basterà accorciare le ciglia partendo dall'angolo esterno.

Se questa è la regola di base, bisogna anche fare attenzione allo stile che avete scelto per le vostre ciglia finte.
Se avete scelto qualcosa di simile, più lungo e folto proprio nell'angolo esterno, accorciare le ciglia partendo  dall'esterno ridurrà di molto l'effetto voluto.

In questi casi io taglio in due la banda e accorcio lievemente le ciglia al centro, in modo da non perdere l'effetto e avere la lunghezza giusta. Poi ovviamente i due pezzi andranno applicati separatamente e con precisione, per ricreare l'effetto banda unica.

Accorciare le ciglia dall'angolo interno è in linea di massima sconsigliabile poiché sono naturalmente realizzate in modo che i ciuffetti iniziali siano i più corti, ricreando l'effetto delle ciglia naturali, che nell'angolo interno sono rade e più corte. Accorciando l'angolo interno rischiate di ottenere un risultato simile.
Mentre quel che dovreste ottenere è più simile a questo.
(ho applicato le ciglia finte -le stesse- senza trucco per rendere più evidente l'errore).



Ora arriviamo finalmente ai metodi di applicazione!
Prima di tutto, le ciglia si presentano generalmente con una banda adesiva trasparente che le tiene ancorate alla confezione, così da rimanere ben piegate. Bene, questa fascia è assolutamente DA RIMUOVERE!
Ci sono ciglia finte con banda autoadesiva, ma ove non specificato la banda non è fatta per andare sull'occhio: per quello serve una colla apposita.
Dopo esservi assicurate che le vostre ciglia finte non siano autoadesive, delicatamente con una pinzetta basta rimuovere l'adesivo dalla banda, e applicare la colla scelta.

In base al metodo che volete utilizzare, dovrete stendere la colla prima in un punto piuttosto che nell'altro. E' del tutto inutile infatti cominciare dall'angolo interno se andrete poi ad applicare le ciglia partendo dall'angolo esterno, perché nel tempo che utilizzerete per cercare di attaccare le ciglia all'esterno la colla sarà asciutta all'interno e non farà presa.
Dunque, se volete partire applicandole dall'interno, la colla andrà stesa prima sulla banda nell'angolo interno.

Personalmente parto dal centro, stendo la colla poi sull'angolo esterno e infine all'interno.

Basta fare una linea sottile di colla, concentrarla su questa parte della banda, e lasciar passare una trentina di secondi (generalmente) perché la colla diventi ben appiccicosa e trasparente: così l'applicazione sarà più facile e veloce.
Se provaste a mettere le ciglia sull'occhio con la colla ancora fresca infatti non otterrete alcun risultato, se non quello di rimuovere la colla dalla banda e doverla riapplicare.

Una delle colle più amate è sicuramente la Duo! Che ha la comodità di essere venduta sia trasparente che nel colore nero.

Ora il punto cruciale! Assicurarsi che la banda sia il più vicino possibile alle ciglia naturali e che si fonda con esse.
Per aiutarvi a vedere meglio potete tenere l'occhio socchiuso e guardare leggermente in basso, avendo davanti possibilmente uno specchio con lente a ingrandimento.
Trovate veramente centinaia di video guida sul web e non mi stancherò mai di ripetere che anche se non siete riuscite la prima volta, la pratica rende perfetti!

Un trucchetto che ho imparato e utilizzo praticamente sempre adesso è quello di prendere la pinzetta che ho utilizzato per applicare le ciglia, e pinzare insieme le finte alle naturali, in modo che siano perfettamente fuse.
Ci sono oltretutto pinze fatte apposta per l'applicazione delle ciglia finte, come queste Catrice, che permettono di prendere la banda in maniera più comoda e sono molto pratiche per il trucchetto che vi dicevo!



Se la banda adesso è troppo visibile, una riga di eyeliner o di ombretto nero risolverà il tutto!
Qui le sole ciglia finte applicate. Notate il lieve distacco all'angolo interno?
 
Il risultato dopo una bella riga di eyeliner.


Altro trucchetto è applicare una matita bella nera nella rima cigliare superiore, in modo che l'attaccatura delle ciglia risulti ancora più intensa e piena!
E ancora, dopo aver applicato un kajal nella rima interna superiore. Si nota la maggiore intensità all'attaccatura delle ciglia

Per quanto riguarda la rimozione generalmente è consigliabile ammorbidire la colla con uno struccante o un solvente appositi. Io consiglio di farlo imbevendo un cotton fioc e passandolo precisamente sulla banda delle ciglia finte.

Perché questo extra step? Non potevo semplicemente staccarle via?
Certo che sì. Ma per occhi sensibili e semplicemente per non irritare la pelle, oltre che per prevenire rughe e rimuovere del tutto la colla in eccesso, questo è uno step consigliato.
Io personalmente ho preso l'abitudine di farlo da qualche mese, e prima di tutto non ho bruciore sulle palpebre come prima, non tiro la pelle della palpebra, e la colla viene via al 100% in questa maniera, perché poi elimino il resto del trucco con altro struccante e ogni rimasuglio viene via. In fin dei conti sono pochi secondi in più rispetto alla normale routine di struccaggio.

Puliamo le ciglia finte!
Sia che abbiate utilizzato mascara dopo averle applicate, sia che le abbiate lasciate al naturale, le ciglia finte vanno pulite. Se sporche di mascara, meglio struccarle con un remover apposito e utilizzare poi lo stesso trucco del cotton fioc sulla banda, per rimuovere tutta la colla rimasta.
Il risultato dopo aver delicatamente strofinato la banda con un dischetto di cotone imbevuto di struccante. Vedete la colla rimasta sulla banda?
Se avete difficoltà, con molta delicatezza vi basterà tornare sui rimasugli con una pinzetta.
Vedete la parte destra pulita con la pinzetta contro la sinistra ancora piena di colla

Banda tutta pulita
In questo modo prolungate la vita delle vostre ciglia finte, così anche ciglia finte sintetiche possono essere riutilizzate almeno una volta senza troppi problemi. Oltretutto vi assicurate che, riutilizzando lo stesso paio, la prossima applicazione sarà come la prima, senza avere accumuli di colla che inevitabilmente creano strato e rendono le ciglia finte più visibili.

Importante è riporle nella loro confezione o comunque su un oggetto che permetta loro di mantenere la curvatura.
Come nuove!

Questo step io lo eseguo dopo ogni applicazione, e ho notato una gran differenza sulle ciglia finte, anche sulle più economiche!
Queste ad esempio le ho già indossate 5-7 volte, e sono praticamente come nuove.
Così anche un piccolo acquisto può essere sfruttato non dico all'infinito, ma quasi!


Termina così questo post infinito!
Io spero che possiate trovarlo utile, ma anche se così non fosse vi invito a farmi sapere tutti i vostri pensieri al riguardo nei commenti!
E se avete suggerimenti per buone ciglia finte non esitate a contattarmi! :D

You Might Also Like

30 commenti

  1. oh wow quante cose da sapere!!! Io non le ho mai messe, ma l'effetto con le ciglia finte è davvero speciale :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non posso rinunciarci ora che ho capito come usarle :P

      Elimina
  2. Post molto esaustivo, complimenti! Io non so se indosserò mai delle ciglia finte, sono troppo imbranata e ho gli occhi abbastanza sensibili, però se mi dovesse capitare seguirò sicuramente i tuoi consigli! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Sara ^^
      Anche io lo ero all'inizio xD mi si vedevano da morire anche le ciglia finte più sfigate!

      Elimina
  3. Sei stata perfettamente esaustiva Gloria, come sempre!
    Io non ho mai applicato ciglia finte, mai! In primis, perché sono abbastanza soddisfatta delle mie ciglia naturali, e poi perché, ho sempre avuto un po di timore ad usarle! Della serie, ci vuole la colla per metterle, mi incollerei l'occhio; oppure la paura che non si staccassero una volta che le volevo togliere! E non per ultimo il "ma non le so mettere, farei un casino!!"
    A leggere la tua spiegazione, mi hai fatto credere di essere quasi capace anche a me!
    Ora, avendo letto il tuo post, con consigli e trucchetti, potrei anche provarci!
    Non avevo idea nemmeno da dove si dovesse iniziare a metterle XD
    Per una pippa, dagli occhi sensibili come me, quale mi consiglieresti??
    Un bacione e se non ti risento prima, buona pasqua!!!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manuuu son felicissima che ti sia stato utile il post ^^ é passata Pasqua perdonami, son stata veramente per niente al pc XD
      Ma sì che sei capace ;) io all'inizio ero impedita, mi ci volevano 20 minuti per attaccare la colla in modo assurdo, ma alla fine pratica che ti pratica ora in 5 minuti le metto entrambe e risparmio tempo sul mascara :P
      Per occhi sensibili io ti direi qualcosa di leggero come le Ardell, che so si trovano anche in qualche OVS (non qui in abruzzo, ma so che sono disponibili in giro oppure online), o anche le red cherry, son molto molto leggere :) qualcosa che non sia sintetico magari e a banda leggera! Ho un post nella sezione review se non sbaglio dove trovi un paio di Red Cherry se ti fa piacere. so però che parlano bene anche di quelle Kiko che ho menzionato all'inizio...magari se hai modo di vederle in negozio puoi valutare :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Ho imparato qualcosa in più! ;)

    RispondiElimina
  5. Amo le ciglia finte.
    Da quando ho imparato a metterle ...non ne posso fare a meno <3

    RispondiElimina
  6. Non le ho mai provate, in tutta franchezza mi fanno anche un pò senso, non sò dirti perchè. Comunque lo sai che in profumeria ho visto anche il maschara con ciglia finte al suo interno, in modo che quando lo metti le infoltisce direttamente. Ci sono rimasta quando l'ho visto!

    the smell of friday ☕

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma erano forse fibre sintetiche? 🤔Che stregoneria è mai questa?

      Elimina
    2. non lo sò, non ne ho idea. però posso dirti che l'ho visto da wycon. :)

      Elimina
  7. Post davvero utilissimo! Quanti errori ho commesso finora 🙈Non utilizzo spesso le ciglia finte, anzi a dire il vero le ho usate solo due volte per make-up drammatici perché ho le ciglia già molto lunghe di mio, quindi non ne sento l'esigenza. Anche se ammetto che cambiano completamente lo sguardo e sui tuoi occhi fanno un bellissimo effetto!
    Sicuramente mi manterrei sulle ciglia finte sintetiche perché quelle di peli umani o animali mi fanno un po' impressione 😆
    Mi hai fatto tornare la voglia di riprovarci! Grazie per questa meravigliosa guida!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti invidio moltissimo, io sono portatrice di ciglia sfigate xD Felice che possa essere utile questo post <3

      Elimina
  8. davvero un ottimo post! ti ringrazio di aver condiviso la tua esperienza con noi! a me piace molto l'effetto delle ciglia finte ma un po' per pigrizia, un po' per mancanza di tempo, un po' perchè non tutte le ciglia finta hanno una buona qualità..che spesso rinuncio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, purtroppo bisogna farci un po' di tentativi prima di capire bene come fare e quali ciglia finte sono buone :)

      Elimina
  9. It's very interesting!
    Excellent post and wonderful pictures!
    Have a nice day!
    www.recklessdiary.ru

    RispondiElimina
  10. Ciao Gloria! Ottimo post e molto utile. Non ho mai provato le ciglia finte ma ne son sempre incuriosita soprattutto perchè ne ho viste di molto belle in giro! Prima o poi le proverò e seguirò i tuoi consigli. Un grosso bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia! Sono felice che possa esserti utile :D

      Elimina
  11. Complimenti, post utilissimo!!! Io adoro le ciglia finta ma spesso in effetti rinuncio a metterle perchè trovo l'applicazione difficoltosa!
    Grazie mille per i consigli,
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  12. Ciao cara, io appartengo al gruppo che le demonizza XD qualche prova l'ho fatta ma da quando mi sono ritrovata in giro per l'ovs con una ciglia finta appesa all'occhio (perché si era parzialmente staccata) ho chiuso con loro -_-". Il fatto è che sono molto belle e danno all'occhio un effetto stupendo che nessun mascara può eguagliare. La tua guida è ottima, me la salvo tra i preferiti così la prossima volta che prenderò coraggio a riprovarci saprò da dove partire e come proseguire ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah anche io all'inizio credimi XD Ed è capitato anche a me questo episodio, ma da Sephora ahahah
      Sono curiosa di vedere se riuscirai ^^ Non demordere!!

      Elimina
  13. ok ammetto la mia profonda ignoranza sull'aromento, non sapevo esistessero con diversi tipi dsi pelo. io non le uso, faccio pasticci leggendo il post peròmi è venuta voglia di riprovrci.
    ps tu sei bravissima ad applicarle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, prova :D veramente la pratica fa tanto!
      Grazie :3

      Elimina

I commenti sul blog ci aiutano a crescere, quindi non abbiate paura di lasciarne.
Se lasciate il vostro link passerò con piacere da voi, basta farlo con educazione possibilmente evitando lo spam aggressivo :)
Grazie per la collaborazione!

recent posts

Popular Posts

Vote me on...

motori ricerca

Instagram

Follow me by Email