Palmat by Practk - Preview

dicembre 28, 2016

Read it in English - Click Here

Bentornate bellezze!
Avete passato bene queste feste? Io purtroppo no causa influenza - #mainagioia tutto l'anno, tanto per rimanere coerente.

Oggi si torna più carichi che mai dopo questi giorni di festa con un post in cui vi presento un oggettino piccolo ma che fa grandi promesse.


Sto parlando di questo guantino/tappetino firmato Practk, un brand nato dall'esperienza e dalla conoscenza dei fondatori del più celebre marchio Sigma, che probabilmente conoscerete principalmente per i pennelli economici e rinomatissimi.


Ebbene, dopo aver lanciato sul mercato anche diverse soluzioni per pulire i pennelli e facilitare il lavoro a tutte noi beauty addicted, le menti creative hanno deciso di lanciare anche il Palmat : uno strumento nuovo, diverso da tutto quello che trovate sul mercato, che ha come punto di forza anche il prezzo decisamente abbordabile se non economico.


Piccola comparazione.
Tra i vari prodotti Sigma troviamo il Sigma Cleaning Glove, il Sigma Spa Express Cleaning Glove e il Sigma Spa Cleaning Mat.




Potremmo quasi dire che questo nuovo Palmat sia la fusione degli ultimi due.

Il punto focale, l'obiettivo, la promessa che Palmat fa è quella di essere appunto PRATICO (Practk, non a caso direi), versatile, di qualità ma al giusto prezzo, uno strumento piccolo in grado di rimuovere tutti i batteri che rimangono nei nostri pennelli, che sono responsabili di acne, sfoghi e inestetismi.


Il design di questo prodottino è particolare.
Nella confezione si presenta come un guantino, con due sistemi di chiusura tipo cinta su entrambi i lati, che permettono appunto al Palmat di essere indossato e stretto alla mano come un guanto.


Sul lato superiore è presente un lembo di silicone che ha due funzioni: dividere i due lati del Palmat ed evitare che lo stesso si muova una volta indossato.


Questo lembo infatti assicura il Palmat tra le dita in modo molto comodo e affatto fastidioso.
A prima vista pensavo potesse crearmi problemi perché lo vedevo spesso, ma una volta indossato non è affatto scomodo, non si sente per nulla.


Tutto il Palmat è realizzato in silicone, in un bel colore fucsia-orchidea sgargiante. Il silicone è malleabile sì, ma anche abbastanza rigido per resistere nel tempo.

I lati del Palmat hanno delle differenze.
Ci sono infatti 3 texture : una a grana grande, con delle semisfere piuttosto grandi unite a chiodini più piccoli, che vedo ottimo per la pulizia dei pennelli più grandi (come quello da fondotinta, bronzer, blush...);


una seconda texture presente su entrambi i lati in basso, che è formata unicamente dagli stessi chiodini di cui sopra disposti in maniera più ravvicinata. Questa texture può essere ottima per il risciacquo, quando già abbiamo pulito per bene i pennelli ma dobbiamo drenare l'acqua in eccesso;


infine una texture particolarissima sul lato opposto del Palmat, che per me è ottima per i pennelli occhi.
La texture si alterna tra parallelepipedi coi bordi stondati abbastanza spessi e lineette fini, poste in maniera perpendicolare alle prime. E' una trama davvero curiosa, che non avevo mai visto prima d'ora.



Dimenticavo quasi di dirvi il prezzo di questo Palmat: 9,95$, quindi tra i 9 e i 10€ circa.
E' acquistabile al momento sul sito ufficiale Practk seguendo questo link↝Shop Palmat by Practk

Dopo questa introduzione passo brevemente a raccontarvi la mia prima impressione su questo prodotto.

Appena arrivato sono rimasta un pochino sulle mie per le dimensioni del Palmat: lo credevo un pochino più grande.
Dopo averlo provato però ho capito subito il perché, e devo dire che sono rimasta stupita poiché io ho mani piuttosto grandi, e ci sto alla perfezione, ma ho visto ragazze con mani molto più piccole delle mie che indossavano questo prodotto e non scivolava via.
Hanno fatto davvero bene con questo sistema di chiusura con 3 misure! E' anche abbastanza sicuro, a meno che non strattoniate il Palmat non si slaccia.
Si fa un pochino di fatica ad allacciarlo forse proprio per questo, ma per me è un problema che si risolve facilmente provandolo la prima volta e allacciandolo prima di indossarlo come un guanto.

Nel pomeriggio ho voluto subito metterlo alla prova, lavando tutti i pennelli che possiedo (circa 150, I know...), occhi e viso, utilizzando il Palmat sia come guanto che come tappetino da poggiare nel lavandino.
Infatti grazie alle 3 ventose per lato il Palmat può essere aperto e attaccato al lavandino. Comodo, no?


In teoria sì.
Il problema che ho avuto io si è riscontrato proprio qui: le ventose non reggevano abbastanza bene il Palmat, che continuava a scivolare via e a muoversi, rendendo il tutto molto più difficile.

Ho provato ad asciugare meglio il mio lavandino, ma il risultato è stato lo stesso: dopo un po' di acqua presa, le ventose allentavano la presa.
Ora io non so se il problema possa essere anche il fatto che il mio lavandino è curvo, ma in Italia credo che moltissimi abbiano questo tipo di sanitari. I lavabo industriali che tanto vanno in America qui sono ancora poco diffusi; insomma ho il dubbio che su una superficie perfettamente liscia e dritta le ventose facciano più presa.
Sfortunatamente io solo un lavabo possiedo, dunque non posso testare altrove per togliermi questo dubbio.

Lasciando perdere questo punto, come guanto funziona benissimo e ho notato veramente un cambiamento nei miei pennelli.
So che sembra assurdo, ma dovete provare per credere.
Vi dico prima come li lavo io però.
Prendo una saponetta -generalmente preferisco quelle all'olio di Argan del Tigotà-, ci passo il pennello bagnato sopra un paio di volte, e poi pulisco il pennello sul tappetino.
Una volta pulito riapro l'acqua e sotto l'acqua corrente faccio l'ultimo lavaggio e infine il drenaggio sulla texture più fine, quella appunto dove leggete "REFINE".
Strizzo un pochino alla fine i pennelli, nel caso fosse rimasto dell'eccesso di acqua.

Il cambiamento l'ho visto proprio qui, nella quantità di acqua rimasta nel pennello.
Utilizzando la texture REFINE dopo il lavaggio il residuo è minimo, ergo i pennelli sono più puliti e soprattutto si asciugano più in fretta.
Le setole mi sono sembrate più morbide del solito e i pennelli in una sola notte erano tutti perfettamente asciutti, quando normalmente il lavaggio della settimana prima fatto con lo stesso metodo ma senza il Palmat mi aveva lasciato i pennelli più voluminosi e densi ancora bagnati e gli altri piuttosto umidi.

Ho trovato il Palmat comodo anche per il fatto che non devo utilizzare la mia mano per pulire i pennelli, dunque non mi ritrovo grinzette e pelle molliccia dopo una buona mezz'ora sotto l'acqua!

Per questi aspetti io lo promuovo, e senza dubbio continuerò ad usarlo nella mia routine di lavaggio pennelli.
Mi spiace non riuscire a usarlo al meglio come tappetino, poiché sembrava veramente un modo alternativo e comodo per la pulizia dei pennelli.
 Ma ripeto, magari il problema è solo mio. Non ne ho la certezza purtroppo, non ho letto di altre blogger che hanno avuto questo problema.
E sappiamo tutte quanto sia diventato difficile oramai leggere recensioni oneste e complete sul web!
Io per coscienza vi rendo partecipi di tutto, bello e brutto, soprattutto perché da consumatrice quel che cerco in una recensione è proprio questo: l'onestà di ammettere se un prodotto va o non va, anche se è stato ricevuto for free.

A questo punto vi ricordo i social di Practk, dove potete trovarli e fare tutte le domande che volete.

Spero di esservi stata utile con questo post prime impressioni!
Mi riprometto di aggiornare e -spero- confermare queste prime impressioni in un prossimo post recensione, dove mostro anche la mia routine di lavaggio pennelli in modo approfondito.
Dunque STAY TUNED!

You Might Also Like

13 commenti

  1. Quando hai detto delle recensioni oneste, purtroppo, mi sono ritrovata.....
    In ogni caso anche io ho un lavandino curvo ahahah ma non l'ho mai provato ^^
    E' molto curiosa la tua routine per lavare i pennelli :)
    Sarebbe utile un post dedicato :D
    Ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due lavandini curvi all'appello xD
      Eh si su quella sto lavorando, vorrei fare un minivideo magari :D Spero di riuscire a farla prima di fine gennaio!
      Riguardo le review vabbè, ci siam già consultate... è sempre più difficile trovarne di fatte bene

      Elimina
  2. Interessante questo prodotto <3
    Grazie per la review !
    http://puffpuffgirl1039.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. l'ho ricevuto anche io e lo sto testando!! per ora mi piace molto!

    RispondiElimina
  4. A me sinceramente non scivola, anzi sta attaccato perfettamente al lavabo.....infatti mi sono trovata stra-bene come ho scritto anche nel mio post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio vaga nel lavandino t.t Le ventose rimangono attaccate ma si sposta appena lo tocco con un pennello :/

      Elimina
    2. Il mio no, anche quando vado ad appoggiarci i pennelli per lavarli....forse il tuo è fallato. Anche perché secondo me se qualche altra ragazza, tra tutte quelle che lo abbiamo ricevuto (e siamo in tante), avrebbe avuto questo intoppo, lo segnalava senza problemi....non penso che l'azienda avrebbe avuto da ridire o altro, mica veniamo pagate per recensire positivamente i prodotti che ci inviamo quindi! ^.^

      Elimina
    3. Non intendevo riferirmi a te o ad altre persone serie che fanno review oneste cara, ma a tante -troppe- che ho letto, che hanno solo scritto che il Palmat è fucsia, bellissimo e utile come guantino.. senza scrivere altro. Io il dubbio che sia un mio problema, di lavandino o ventose, ce l'ho e l'ho esposto per correttezza. Mi fa piacere che tu non lo abbia e che altre blogger serie non lo abbiano riscontrato. Ma ripeto, mi riferivo a gente che è felice solo per la "roba gratis". L'azienda non ha imposto alcun termine è vero, ma tante si sentono in soggezione e vogliono solo farsi belle ai loro occhi, e tante altre hanno blog solo per sport e una recensione nemmeno sanno cosa sia davvero. Tutto qui... io con te non ho alcun problema, ti reputo dall'inizio una persona onesta e della tua opinione mi fido! E' tutto quello che è fuori che mi fa venire dubbi....
      Buon anno comunque Sara <3

      Elimina
    4. Buon anno anche a te! Spero non ti sia offesa, anch'io non nulla nei tuoi confronti ed anch'io per correttezza esprimo i miei pareri per non generalizzare il tutto o tutte le blogger :)

      Elimina
    5. Ma di cosa dovrei offendermi? :) Figurati!!!il confronto é bello e io son sempre aperta ^^ é bello sapere che c'é stima reciproca! Ancora auguroni ♥

      Elimina
  5. Ciao! L ho ricevuto anche io e lo sto testando! ^_*

    RispondiElimina

I commenti sul blog ci aiutano a crescere, quindi non abbiate paura di lasciarne.
Se lasciate il vostro link passerò con piacere da voi, basta farlo con educazione possibilmente evitando lo spam aggressivo :)
Grazie per la collaborazione!

recent posts

Popular Posts

Vote me on...

motori ricerca

Instagram

Follow me by Email